Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Progetti POF

Ampliamento dell'offerta formativa

 

Progetto Orientamento sportivo

Collaborazione con Soggetti del mondo dello sport

Soggetti del mondo dello sport con cui il Lenoci ha collaborato in passato o collabora attualmente:

  • CONI;
  • Scuola Regionale dello Sport;
  • federazioni sportive tra cui: Orienteering, Volley, Hockey su rotelle, Basket, Badminton, Vela, Football, Rugby, ju jitsu, karate, flag football;
  • Associazioni Sportive;
  • Affiliazione  al Centro Sportivo Educativo Nazionale  CSEN;
  • E’ in corso l’accreditamento del LENOCI,  come sede Coni per il conseguimento di certificazioni tecniche sportive;
  • inoltre il Lenoci è accreditato dalla FSI come sede della "scuola di scacchi" cittadina;
  • infine il Lenoci ha creato una associazione sportiva dilettantistica denominata ASD "Lenoci sport a scuola".

Potenziamento attrezzature e strutture sportive

Il Lenoci partecipa ad alcuni progetti ed iniziative che hanno lo scopo di potenziare le dotazioni di attrezzature e strutture sportive. In particolare:

  • sono in fase progettuale rifacimento,  entro quest'anno, le palestre coperta e scoperta, a cura della Città Metropolitana;
  • prossimamente sono previsti un notevole ampliamento della dotazione attrezzistica sportiva e l'apertura di una nuova "palestrina" coperta.

Attività

Le attività previste in quest'area e che coinvolgono le classi dell'orientamento sportivo sono i seguenti:

- Moduli didattici in orario scolastico

Descrizione

Per ogni classe di orientamento sportivo sono previsti 2 Moduli didattici di 12 ore ciascuno di diverse discipline sportive. Alcuni moduli si svolgono in orario scolastico, in compresenza con i docenti delle ore interessate, altri di pomeriggio.

Inoltre per le classi del triennio è previsto, in aggiunta ai moduli pratici, un corso per arbitri e un modulo teorico riguardanti le seguenti discipline: legislazione dello sport, comunicazione e marketing, fisco e contabilità delle imprese sportive.

I moduli pratici sono tenuti da istruttori federali, quelli teorici sono tenuti da professionisti esperti nel settore sportivo individuati dal CONI e dalla Scuola Regionale dello Sport.

Per l'anno scolastico 2015/16 sono previsti i seguenti moduli:

classi prime: Flag football, Orienteering;

classi seconde: Ju Jitsu, Badminton;

classi terze: Modulo teorico, Basket, Judo;

classi quarte: Modulo teorico, Basket, hockey su rotelle, Corso Arbitri generico;

classi quinte: Modulo teorico, Corso Arbitri generico.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: istruttori federali e professionisti esperti.

- Corso di Formazione per Arbitro Indoor – Ufficiale di Gara FIPAV (pallavolo)

Descrizione: Organizzato dal Comitato Provinciale Fipav Bari, Settore Provinciale U.G. Fipav Bari. Il corso, totalmente gratuito, destinato agli alunni con almeno sedici anni di età, prevede una formazione teorica in aula e attività di arbitraggio sul campo ai fini del conseguimento del titolo.

Tale titolo consentirà di conseguire un titolo spendibile nel mondo dello sport.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: esperti qualificati provenienti dal Comitato Provinciale Fipav Bari.

- Corso per arbitri di Flagfootball

Descrizione: Organizzato in collaborazione con la Federazione FIDAF e AIAFA  (Associazione Italiana Arbitri Football Americano).  Il corso prevede una formazione teorica in aula e attività di arbitraggio sul campo ai fini del conseguimento del titolo, che consentirà di conseguire un titolo spendibile nel mondo dello sport.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: esperti qualificati provenienti dalla Federazione FIDAF.

- Sport per tutti

Descrizione: Partecipazione a concorsi sportivi regionali, nazionali e internazionali quali: Giochi Sportivi Studenteschi, progetti "Torneo Recchia" e "Torneo Don Bosco", progetto "Supercalsse Cup".

Partecipazione ed organizzazione di convegni, seminari, incontri con gli atleti ed altre iniziative riguardanti il mondo dello sport.

Uscite didattiche, visite guidate e partecipazione a campi scuola.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni di Scienze Motorie, un docente di Scienze Motorie dell'organico potenziato.

- SCI..amo:

Descrizione:  Progetto organizzato dal Centro Sportivo Scolastico "V. V. Lenoci" che si propone di valorizzare la cultura degli sport di montagna attraverso la realizzazione di un corso modulare di attività sportive invernali.

Il progetto prevede: 12 ore di lezioni teorico-pratiche; 15 ore di lezioni pratiche di sci realizzate da istruttori federali; 20 ore di lezioni pratiche realizzate in sede montana e tenute dai docenti accompagnatori; 4 ore di lezioni teoriche realizzate in sede montana e tenute dai docenti accompagnatori.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni di Scienze Motorie con competenze specifiche.

Progetto Orientamento: Rapporti e collaborazioni con altre scuole e Università

Per la continuità e l'orientamento in ingresso, il Lenoci ha in atto numerosi rapporti e collaborazioni con le scuole medie per la continuità verticale. In particolare si segnalano le scuole medie Verga e Amedeo D'Aosta (scuola con la lingua tedesca come 2^ lingua straniera), nel quartiere Japigia e le scuole medie Lombardi e Ungaretti in altri quartieri.

Il Lenoci intende potenziare tale rete di rapporti e darle continuità attraverso progetti mirati; infatti migliorare l'orientamento è una delle priorità che ci siamo dati per i prossimi anni.

Anche per quanto riguarda l'orientamento in uscita il Lenoci intende potenziare la collaborazione con il mondo del lavoro e con l'Università e mettere in atto iniziative tese a supportare gli ex alunni nel loro percorso post diploma nel lavoro o negli studi.

Intendiamo, inoltre, mettere in atto iniziative di monitoraggio continuo del livello di successo degli ex alunni in termini di occupazione o prosecuzione degli studi, allo scopo di migliorare costantemente la nostra offerta formativa.

- Orientamento in entrata

Descrizione:  Ha lo scopo da un lato di aiutare gli studenti della terza media a compiere una scelta consapevole del percorso scolastico superiore, che tenga conto delle loro propensioni ed aspirazioni, dall'altro di farli sentire a casa, fargli conoscere l'ambiente, le attività gli studenti del Lenoci in modo da rendere meno traumatico il passaggio alla nuova scuola.

Il primo obiettivo si realizza attraverso iniziative di informazione che comprendono:

  1. la produzione e distribuzione di materiale informativo;
  2. la realizzazione di incontri presso le scuole medie;
  3. gli "Open Day";
  4. l'attivazione di uno sportello informativo presso il nostro istituto.

Il primo obiettivo si realizza attraverso iniziative tese a coinvolgere i ragazzi della scuola media, rendendoli partecipi delle attività che si svolgono nel nostro istituto:

  1. progetto "Vivere l'Arte": indirizzato agli studenti interessati al corso turistico, prevede una visita guidata al centro storico e ad alcuni fra i principali monumenti della nostra città;
  2. progetto "Vivere lo sport": indirizzato agli studenti interessati al corso economico ad indirizzo sportivo, nel quale saranno descritte le diverse discipline sportive praticate nel nostro istituto col diretto coinvolgimento degli interessati e con l'ausilio di tecnici federali e dia alcuni studenti del nostro istituto.
  3. progetto "Mi metto in proprio": nel quale docenti del Lenoci realizzeranno una lezione laboratoriale al fine di avvicinare gli studenti della terza media alle discipline professionalizzanti dei nostri corsi di studio, quali Economia Aziendale, Diritto e Informatica.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, tecnici federali.

- Orientamento in uscita

Descrizione:   Consiste in una serie di iniziative finalizzate alla maturazione di un percorso di scelta autonomo e consapevole nel mondo del lavoro o negli studi post diploma (ITS, Università). Le più importanti sono:

  1. partecipazione ad iniziative di conoscenza dei vari percorsi universitari organizzate dalle varie Facoltà;
  2. partecipazione ad iniziative mirate alla conoscenza di realtà economico-sociali del territorio;
  3. partecipazione ad incontri con esponenti significativi del mondo della cultura e del lavoro.

Nell'ambito dell'orientamento in uscita il Lenoci partecipa ai seguenti progetti e iniziative:

  1. progetto "Occupabilità" in attesa di valutazione, di apertura al territorio attraverso strumenti tecnologici e laboratoriali finalizzati all'orientamento (progetto presentato in rete con il Liceo "Salvemini" del Polivalente, come da DM 435 del giugno 2015); questo progetto riguarda l'annualità 2015/16;
  2. gruppo di lavoro nella ipotesi della costituzione di un ITS (Istituto tecnico Superiore) nel settore turistico; si tratta di un progetto di lungo respiro che, se realizzato, potrà avere ricadute significative sulla formazione post diploma per gli anni a venire;
  3. progetto "Futuro? We can": il progetto si inserisce nell'ambito del Piano europeo "Garanzia giovani" (Youth Guarantee) per la lotta alla disoccupazione giovanile con l'obiettivo di garantire ai diplomati un'offerta qualitativamente valida di lavoro, apprendistato o tirocinio, o la prosecuzione degli studi in percorsi di formazione post diploma o universitari. Il progetto si propone di mettere in atto le seguenti iniziative:
    1. profilatura dei diplomati/diplomandi: preparazione di un profilo personale che, sulla base di una serie di aspetti, permetta di preparare un piano d'azione personalizzato per il dopo diploma;
    2. assistenza alla redazione del Curriculum Vitae dei diplomandi e pubblicazione sul sito istituzionale di ricerca/offerta di lavoro ClicLavoro;
    3. periodico monitoraggio nel corso degli anni degli esiti dei diplomati del Lenoci per verificare il grado di successo ottenuto, le problematiche incontrate allo scopo di verificare l'efficacia del progetto formativo del Lenoci e intervenire per migliorarlo;
    4. sportello di assistenza ai diplomati/diplomandi sulle tematiche della ricerca del lavoro e della formazione post diploma;
    5. attivazione e gestione di rapporti con le aziende del territorio;
    6. creazione di una bacheca di opportunità di lavoro e formative.

Il progetto inizierà nell'anno scolastico 2015/16 e proseguirà nel triennio 2016/2019.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, esperti del mondo del lavoro, della cultura, dell'Università.

  1. progetto FIxO YEI (Formazione e Innovazione per l’Occupazione), promosso dal Ministero del Lavoro, permette di accompagnare gli studenti dell'ultimo anno e neo-diplomati per l'orientamento al lavoro e ricerca attiva di occupazione, è il programma che Italia Lavoro mette in campo per combattere la disoccupazione giovanile, puntando su una più rapida ed efficace transizione dal sistema dell’istruzione e della formazione al mondo dell’occupazione. L’intervento è strutturato in due azioni:
  • Azioni di Sistema (FdR): Assistenza Tecnica che recupera la funzione tradizionale del Programma FIxO volto a supportare la crescita e la qualificazione dei servizi di orientamento e placement scolastici e universitari ;
    • Azioni Dirette (PON YEI): supporta la transizione scuola-lavoro dei giovani coinvolti nella Garanzia Giovani in particolare sui target: DIPLOMATI-NEET IN OBBLIGO FORMATIVO - LAUREATI 

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, operatori di Italia Lavoro.

Progetto Alternanza scuola-lavoro

Con le nuove disposizioni della Legge 107 l'alternanza scuola lavoro diventa elemento di primaria importanza nel percorso formativo degli istituti tecnici.

Il Lenoci ha già una lunga esperienza in quest'ambito, esperienza che ha portato alla realizzazione di convenzioni e collaborazioni con una molteplicità di soggetti (tra cui anche enti del settore sportivo) e ad un protocollo d'intesa con la "Confcooperative" provinciale per l'alternanza a partire dalle classi terze.

Tra le iniziative messe in atto in passato e che saranno riproposte nel prossimo triennio ci sono:

  • attuazione di periodi di alternanza e stage in azienda;
  • incontri con testimoni del Mondo del lavoro (imprenditori, professionisti, soggetti del panorama economico).

La Legge 107 prevede un totale di 400 ore distribuite nel triennio.

- Classi terze

Descrizione: Per le classi terze si attiverà l’esperienza dell’Impresa formativa simulata e l’attività sarà svolta in collaborazione con la CONFCOOPERATIVE di Bari –BAT.

È una delle modalità di realizzazione dell’alternanza scuola lavoro prevista dalla Legge 107, attuata mediante la costituzione di un’azienda virtuale animata dagli studenti, che svolge un’attività di mercato in rete (e-commerce) e fa riferimento ad un’azienda reale (azienda tutor o madrina) che costituisce il modello di riferimento da emulare in ogni fase o ciclo di vita aziendale.

Saranno utilizzate metodologie didattiche innovative: autoimprenditorialità, simulazione in contesti reali, visite aziendali, incontri esperti del mondo del lavoro, convegni, seminari.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, esperti del mondo del lavoro, un docente di Economia Aziendale dell'organico potenziato.

- Classi quarte

Descrizione: Per le classi quarte sono in corso due progetti di alternanza scuola lavoro iniziati nel corso dell’a.s. 2014-2015:

  • TURISMO E MARKETING: progetto di alternanza scuola lavoro XI edizione, orientato al settore TURISMO e destinato a 15 studenti prevalentemente dell’indirizzo turistico;
  • ESPERTO IN TECNOLOGIE INFORMATICHE e MARKETING: progetto di alternanza scuola lavoro XII edizione, orientato al settore Economico ed Informatico e destinato a 20 studenti prevalentemente dell’indirizzo AFM e SIA.

Sono previste 120 ore di alternanza scuola-lavoro da svolgersi in  forma mista: in azienda e  impresa formativa simulata  (imprese, Associazioni, Cooperative, Associazioni sportive, Dottori Commercialisti)

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, esperti del mondo del lavoro, un docente di Economia Aziendale dell'organico potenziato.

Le attività previste per entrambi i percorsi hanno la finalità di potenziare l'orientamento degli studenti verso un percorso di auto-consapevolezza dei propri mezzi, attraverso la creazione d'impresa al fine di sviluppare l'occupabilità. L'obiettivo operativo sarà lo sviluppo delle seguenti competenze, necessarie a coprire i fabbisogni più innovativi del mercato del lavoro:

-       Creazione e comunicazione d’impresa/startup

-       Ideazione progettazione e realizzazione di un sito web

-       Tecniche per il lavoro di gruppo

-       Nuove tecnologie informatiche

-       Metodologia Lean legata alla creazione d’impresa

-       Come sviluppare semplici ed accattivanti siti web

-       Creazione d’identità digitale

- Classi quinte

Descrizione:  Il progetto alternanza nelle classi quinte ha la seguente organizzazione:

  • 80 ore – di alternanza scuola lavoro di cui n. 20 ore con esperti e n 60 ore in azienda (imprese, Federazioni sportive, Associazioni sportive, Dottori Commercialisti);

Per le classi quinte per l’a.s. 2015-16 è previsto il seguente progetto di alternanza:

  • VERSO IL FUTURO: Promozione dello Sport e Gestione degli Impianti Sportivi progetto di alternanza scuola lavoro XIII edizione, orientato al settore Economico ed Informatico sportivo e destinato a 20 studenti prevalentemente dell’indirizzo AFM e SIA ad orientamento sportivo.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, esperti del mondo del lavoro, un docente di Economia Aziendale dell'organico potenziato.

Progetto Europa

Il Progetto Europa riunisce un insieme di progetti, iniziative, attività che hanno lo scopo di dare agli studenti del Lenoci competenze spendibili a livello europeo.

Le principali attività previste sono:

  1. gemellaggi e contatti mirati con scuole di Paesi europei (Intercultura e COMENIUS);
  2. avvio di una partnership con una scuola tedesca;
  3. attivazione di e-twinning;
  4. avvio della progettualità europea "Erasmus Plus";
  5. certificazioni linguistiche A2 e B1 nelle lingue europee studiate (Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo);
  6. accesso a tutte le azioni promosse  dal PON “Per la Scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” attraverso il FSE e il FESR per il miglioramento degli ambienti di apprendimento e la promozione di processi di internazionalizzazione della scuola, puntando al potenziamento linguistico e alla partecipazione a programmi europei;
  7. attuazione di moduli didattici CLIL.                                                                                                                                                       I corsi per il conseguimento delle certificazioni linguistiche seguiranno un percorso di graduale potenziamento delle competenze che si svilupperà negli anni, partendo dal biennio (classi prime e seconde), con il conseguimento del livello A2 del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue) e proseguendo nel triennio (classi terze, quarte e quinte), con il conseguimento del livello B1 del QCER.

Attività

- Passaporto per le lingue:  Inglese KET (A2)

Descrizione: Il progetto si propone di potenziare l'offerta formativa rivolta agli alunni del Lenoci attraverso lo sviluppo dei saperi e delle competenze comunicative di base in lingua inglese ai fini della mobilità in ambito comunitario e transnazionale e per lo sviluppo della vocazione turistica del nostro territorio.

Il progetto è rivolto agli alunni del biennio (prime e seconde).

I partecipanti potranno sostenere gli esami per il conseguimento della certificazione KET (Cambridge Key English Test), corrispondente al livello A2 del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti di lingua Inglese interni all'istituto, un docente di Inglese dell'organico potenziato.

- Passaporto per le lingue: Inglese PET (B1)

Descrizione: Il progetto si propone di potenziare l'offerta formativa rivolta agli alunni del Lenoci attraverso lo sviluppo dei saperi e delle competenze comunicative di base in lingua inglese ai fini della mobilità in ambito comunitario e transnazionale e per lo sviluppo della vocazione turistica del nostro territorio.

Il progetto è rivolto agli alunni del triennio (terze, quarte e quinte).

I partecipanti potranno sostenere gli esami per il conseguimento della certificazione PET (Preliminary English Test), corrispondente al livello B1 del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti di lingua Inglese interni all'istituto, un docente di Inglese dell'organico potenziato.

- Lingua francese DELF A2

Descrizione: Il progetto si propone di sviluppare conoscenze essenziali in Francese, in contesti comunicativi di vita quotidiana, elevando il livello di conoscenze complessive in questa lingua.

Il progetto è rivolto agli alunni delle classi seconde e terze del Lenoci.

I partecipanti potranno sostenere gli esami per il conseguimento della certificazione DELF A2 del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti di lingua Francese interni all'istituto.

- Lingua francese DELF B1

Descrizione: Il progetto si propone di sviluppare conoscenze essenziali in Francese, in contesti comunicativi di vita quotidiana, elevando il livello di conoscenze complessive in questa lingua. Il progetto è rivolto agli alunni delle classi seconde e terze del Lenoci. I partecipanti potranno sostenere gli esami per il conseguimento della certificazione DELF B1 del QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue).

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti di lingua Francese interni all'istituto.

 

- Partnership con una scuola tedesca

Il Lenoci intende operare nel prossimo triennio per l'introduzione e la valorizzazione del Tedesco come seconda lingua Il progetto prevede l'avvio di una partnership con una scuola tedesca con scambio di corrispondenza, progettualità condivisa, scambio di soggiorni-studio presso le famiglie.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto, un docente di Lingue straniere (preferibilmente di madre lingua, con competenze plurilingue e con preferenza in Lingua tedesca) in organico potenziato.

 

 

Progetto "Eccellenze" scientifico – matematiche

Uno degli aspetti caratterizzanti il progetto educativo di una scuola è la valorizzazione delle eccellenze, cioè la creazione di occasioni nelle quali gli studenti particolarmente portati per determinate aree della conoscenza possano mostrare il loro valore ed ottenere riconoscimenti adeguati.

Iniziative di questo tipo, quali competizioni e olimpiadi in discipline specifiche, sono utili per coloro che vi partecipano, perché costituiscono uno stimolo a dare il massimo ed una gratificazione personale nel momento in cui si ottengono risultati positivi.

Allo stesso tempo sono utili anche per coloro che non partecipano in quanto  consentono loro di avere dei punti di riferimento a cui puntare per migliorare se stessi.

Le iniziative previste in questo progetto sono:

  • partecipazione alle "Olimpiadi" delle varie discipline e ad analoghi concorsi; in particolare è prevista la partecipazione alle Olimpiadi di Matematica e Scienze;
  • attività di preparazione alle competizioni, anche aggiuntive all'orario curricolare.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: un docente di Matematica e uno di Scienze interni all'istituto, un docente di Matematica in organico potenziato.

Progetto "Competenze digitali"

Raccoglie progetti finalizzati ad aumentare, appunto, le competenze digitali dei nostri studenti, cioè la loro padronanza degli strumenti e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. In riferimento a quest'area progettuale è in supporto ad essa il Lenoci partecipa a vari progetti di ampliamento e potenziamento delle dotazioni tecnologiche e dei laboratori dell'istituto.

 

Attività

- Javascript ed il mondo web

Descrizione:  Il corso si rivolge ad alunni delle classi quarte e quinte con una minima conoscenza di programmazione procedurale. Intende affrontare gli aspetti più attuali del linguaggio Javascript e lo sviluppo di applicazioni in tale linguaggio. Durante il corso saranno realizzati uno o più applicativi didattici.

Le competenze acquisite si integrano con le attività curricolari sviluppate nelle classi SIA.

Il progetto sarà attuato in una versione base nell'annualità 2015/16 e potrà essere sviluppato con argomenti più avanzati negli anni scolastici successivi.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: un docente di Informatica interno all'istituto, un docente di di ambito informatico (laboratorio di informatica) in organico potenziato.

- Siti web con Joomla

Descrizione: Il corso si propone di fornire le conoscenze di base relative alla costruzione di un semplice sito web con l'utilizzo del CMS Open Source Joomla, in un approccio orientato alle logiche e strategie di posizionamento del sito sui motori di ricerca e di visibilità di una azienda negli ambienti social.

Il corso è rivolto a studenti delle classi del triennio SIA.

Il progetto sarà attuato in una versione base nell'annualità 2015/16 e potrà essere sviluppato con argomenti più avanzati negli anni scolastici successivi.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: un docente di Informatica interno all'istituto, un docente di di ambito informatico (laboratorio di informatica) interno all'istituto.

- Nuova ECDL

Descrizione: L'istituto Lenoci è accreditato da AICA per l'erogazione degli esami per il conseguimento della certificazione ECDL (test center). Si tratta di una certificazione riconosciuta in tutta l'Unione Europea che attesta la conoscenza base dei principali concetti legati al mondo dell'informatica e la capacità di usare il computer e i principali applicativi.

Il progetto prevede la realizzazione di due corsi di preparazione per il conseguimento della certificazione "Nuova ECDL" e quindi di far sostenere gli esami in istituto.

Un corso è rivolto ad alunni interni all'istituto, l'altro è rivolto a personale esterno, ex alunni, studenti universitari.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti di ambito informatico (laboratorio di informatica) interni all'istituto.

- Alfabetizzazione informatica per anziani

Descrizione: Il progetto, attuato in collaborazione con la "Legacoop", è finalizzato all'alfabetizzazione informatica gratuita a vantaggio di un gruppo di anziani del territorio. Gli incontri di formazione si svolgono nei locali dell'IperCoop di Japigia e sono tenuti da gruppi di nostri studenti, guidati da docenti dell'istituto.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti interni all'istituto, alunni del Lenoci.

 

Progetto "Lenoci scuola Bella"

 

Raccoglie tutte le iniziative tese a dare attuazione alle scelte di indirizzo 1 e 2.

Il tutto parte dalla consapevolezza che alla base di ogni attività ci deve essere un ambiente accogliente e sereno in cui tutti, studenti, docenti, personale non docente, famiglie, si sentano a proprio agio, si sentano a casa.

L'insieme di queste iniziative ha come finalità la promozione di "identità di luogo", di benessere comunitario e potrebbe essere sintetizzato nel motto:

"Star bene insieme per crescere bene insieme"

In questo spirito si stanno attuando attività compartecipate e condivise tra docenti e studenti, tra le quali le più rilevanti sono:

autogestione "concordata" e temporizzata, come ricerca sperimentale di segmenti di "didattica alternativa" e più vicina ai bisogni;

cura del luogo: gestione giardini, decoro delle aule e di tutti gli ambienti interni ed esterni;

progetto "Scuola Accogliente" (DM 435), presentato ed in attesa di valutazione.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: Docenti e studenti dell’istituto.

 

Progetto Cittadinanza

Il progetto cittadinanza attua il punto 3 delle linee di indirizzo e fa riferimento all'Asse culturale "Competenze di cittadinanza" dell'attuale ordinamento scolastico.

In quest'ambito progettuale ci sono numerose iniziative finalizzate a rafforzare negli studenti i principi di comportamento che sono alla base di una corretta convivenza civile.

 

Attività

 

- "Il treno della memoria"

Descrizione: Annuale percorso di avvicinamento alla storia dell'olocausto ed agli scenari dell'attualità, ormai da diversi anni rappresenta una bella realtà che coinvolge alcuni fortunati alunni di ciascuna scuola. Consiste in un viaggio nei luoghi dell'olocauso alla scoperta di uno dei periodi più bui della nostra storia, ma, allo stesso tempo, di tanti piccoli brandelli di meravigliosa umanità.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: due docenti accompagnatori e 5 alunni delle quinte classi dell'istituto.

- Educazione alla legalità

Descrizione: Progetto multidisciplinare (Storia, Diritto, Educazione civica) che ha lo scopo di:

-          rinforzare i valori costituzionali di legalità, giustizia sociale, libertà;

-          contribuire a creare un senso di appartenenza positivo e costruttivo alla comunità civica;

-          favorire la crescita e la formazione dell'identità culturale degli alunni;

-          comprendere il ruolo delle Istituzioni democratiche;

-          avvicinare i giovani alle Istituzioni e alle Forze dell'Ordine.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti interni all'istituto (Italiano, Diritto), un docente di Diritto  in organico potenziato.

- Salute e Sicurezza

Descrizione:  Progetto finalizzato da un lato a rendere consapevoli gli studenti dei rischi derivanti da comportamenti pericolosi e dall'assunzione di sostanze nocive (sicurezza stradale, azioni di contrasto alle dipendenze), dall'altro a fornire loro conoscenze utili (corso di primo soccorso, promozione cultura della donazione).

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: esperti nei settori della prevenzione dei rischi e della salute.

- Incontri con "Testimoni"

Descrizione:  Saranno organizzati una serie di eventi e percorsi di cittadinanza attiva, con la presenza di Testimoni e personalità della cultura nello scenario contemporaneo.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: testimoni e personalità della cultura.

 

Area Arte, Musica, Teatro

Il progetto prevede la realizzazione di eventi legati alle diverse forme espressive. Similmente all'area progettuale "Lenoci Scuola bella" è prevista una forte compartecipazione degli studenti allo scopo di individuare le forme espressive più vicine ai giovani. Pur essendo rivolto a tutti gli studenti presenta forti collegamenti con il settore turistico della scuola e le sue iniziative curricolari ed extracurricolari.

Prevede:

  1. la programmazione di eventi teatrali, cinematografici, culturali in genere, anche in orari antimeridiani;
  2. l'apertura pomeridiana della scuola, come luogo di  attuazione di "Atelier degli studenti", luoghi dunque creativi e comunitari;
  3. formazione del coro "Le altre voci del Lenoci", costituito da studenti dell'istituto;
  4. incontri con artisti.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: studenti, docenti dell'istituto, artisti, esperti dei vari settori artistici, un docente di Arte in organico potenziato.

Area Inclusione

A quest'area progettuale afferiscono tutte le iniziative tese a garantire le migliori possibilità di inclusione e successo formativo agli studenti con difficoltà (H, BES). Le principali iniziative in questo ambito sono:

  1. implementazione degli organismi GLHI e GLI, con i soggetti esterni che li compongono e piena efficacia della loro programmazione;
  2. accordi di programma con soggetti territoriali (quali la Fondazione Giovanni Paolo II, centri sociali di Japigia e del San Paolo) per la presenza a scuola di soggetti qualificati in campo educativo, di mediazione familiare e psicologica;
  3. percorsi per il contrasto delle dipendenze e per l'accrescimento delle motivazioni e dei "progetti di vita";
  4. sportello di ascolto: relazioni d'aiuto;
  5. strategie per la cura dei "Bisogni Educativi Speciali".

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti dell'istituto, esperti esterni (psicologi, volontari delle associazioni, ecc.).

Area Recupero e potenziamento

Un qualunque processo formativo non può essere efficace se non prevede iniziative di recupero delle lacune e di potenziamento delle competenze. Le iniziative che il Lenoci intende mettere in atto nell'ambito di quest'area progettuale sono:

-          articolazione in gruppi (anche in orario pomeridiano) per recuperare e consolidare gli apprendimenti disciplinari e valorizzare le eccellenze;

-          azioni di tutoring nei confronti degli studenti, anche in fase di avvicinamento agli esami di stato;

-          azioni per il recupero dei "debiti formativi" nel periodo estivo.

Annualità: ripetibile nel triennio 2016-19.

Risorse umane impiegate: docenti dell'istituto, tutte le figure dell'organico potenziato previste, in relazione alle rispettive specificità disciplinari.