Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti

Dipartimenti

L’impianto dei nuovi ordinamenti degli Istituti tecnici richiede che la progettazione formativa sia sostenuta da forme organizzative che pongano, al centro delle strategie didattiche collegiali, il laboratorio e la didattica laboratoriale, la costruzione dei percorsi di insegnamento/ apprendimento in contesti reali, quali l’alternanza scuola-lavoro, il raccordo con le altre istituzioni scolastiche (reti) e con gli enti locali (convenzioni), anche per realizzare progetti condivisi.

In quest’ottica i Dipartimenti, nella loro autonomia, fungono da articolazioni funzionali del collegio dei docenti, da supporto alla didattica e alla progettazione e corrispondono ai quattro assi culturali.

Con il passaggio dall’apprendimento per discipline all’apprendimento per competenze la funzione dei Dipartimenti assume valenza strategica per valorizzare la dimensione collegiale e co-operativa dei docenti, strumento prioritario per innalzare la qualità del processo di insegnamento e raggiungere quei risultati di apprendimento declinati in competenze, abilità e conoscenze secondo il Quadro europeo dei titoli e delle qualifiche (EQF). 

Il Dipartimento è presieduto da un coordinatore responsabile designato dal D.S.

 Esso svolge le seguenti funzioni:

- presiedere e coordinare, in sostituzione del DS, le riunioni di dipartimento

- coordinare la programmazione educativa e didattica per classi parallele

- concordare le tipologie di prove e quelle comuni, griglie valutative dei livelli di partenza e di uscita

- proporre l’acquisto di materiale e sussidi didattici sentito il rispettivo dipartimento

- coordinare l’adozione dei libri di testo